Sotto un Unico Ombrello: Roma d’inverno – La Guida Completa per Roma Sotto la Pioggia

Aspettavi con impazienza la tua vacanza a Roma, l'inverno a Roma: hai preparato una valigia piena di cappotti e cappelli. Ti sei seduto a fantasticare per giorni e notti sulla pasta e la pizza, sullo shopping e sul nuovo libro fotografico che pubblicherai tra il Colosseo e Campo di Fiori. Due giorni prima del tanto atteso volo, qualcuno ti chiede: "Sai che tempo fa lì?", come se fosse curioso. Rispondi "non ne abbiamo idea", poi apri un'app meteo a Roma e in un attimo i tuoi occhi si oscurano: tutto. la vacanza. piovere. Roma sotto la pioggia - abbiamo preparato consigli per un viaggio a Roma in inverno.

Roma è caratterizzata da un clima abbastanza piacevole, l’estate a Roma è calda e umida, l’inverno è freddo ma molto piacevole per un viaggio. Il clima a Roma differisce notevolmente da quello di Milano, Torino e delle tante sorelle del Nord. L’ultima volta che ha nevicato qui è stato nel 2018, dopo una siccità pluriennale. Ma la pioggia… ci sono buone probabilità che vi incontriate. Anche se la stagione delle piogge cade solitamente tra novembre e marzo, è probabile che si presentino improvvisamente giorni di pioggia anche ad aprile e agosto. Per non sentirti infelice durante la vacanza dei tuoi sogni, ecco sei cose semplici e belle che puoi fare a Roma anche quando piove restando comunque asciutto. Roma in inverno – abbiamo iniziato! Meteo a Roma – la guida di viaggio completa per prepararti ad un viaggio con qualsiasi tempo.

1. Mercati interni

Se nelle giornate soleggiate potete godervi un giro a Campo di Fiori o Porte Forteza, sotto la pioggia potrete vivere la stessa esperienza solo nei mercatini al coperto. Puoi fare un salto al mercato nel quartiere Testaccio (vicino alla stazione della metropolitana Piramide e a pochi passi dalla stazione Circo Massimo, entrambi appartengono alla linea blu – Metro B). Il mercato di Testaccio contiene varie specialità gastronomiche sia di formaggi che di salumi, pizze a peso, oli d’oliva e cracker, cibo da strada come soufflé, arancini e crocchette, e anche scarpe e vestiti per bambini. Il mercato è coperto, ovviamente, e attorno ad esso sono sparsi molti ottimi ristoranti.

Il mercato chiuso a Testaccio

Un altro mercato che potete visitare è il mercato dell’Esquilino, vicino alla stazione Termini. Questo mercato solleverà lo spirito degli amanti del cibo asiatico, poiché potrai trovare tutte le spezie, le salse e gli accessori per preparare l’ottimo cibo orientale, a ottimi prezzi. All’Esquilino troverete anche frutta e verdura, pesce, carne e formaggi.

2. Pantheon

Nella cupola della testata del Pantheon è presente un oculo, una sorta di finestra aperta che lascia entrare molta luce naturale nell’edificio. Questa è una grande opportunità per prendere due piccioni con una fava: sia per visitare uno dei luoghi più belli e importanti di Roma, sia per stare a guardare le gocce di pioggia che cadono, che entrano attraverso l’oculo. Mentre il Colosseo o le piazze possono essere meno confortevoli nelle giornate piovose, il Pantheon è un’ottima soluzione per vivere la cultura senza bagnarsi.

3. La città bassa di Roma

La capitale della terra dello stivale ha vissuto diversi periodi storici e come tale è costruita a strati, per questo i romani la chiamano Lazania. Decine di siti della città offrono uno scorcio dell’antica vita romana. Tombe di imperatori, papi o catacombe (dove all’epoca i romani seppellivano i loro morti) esistono in tutta la città, dal centro alla periferia. Per alcuni siti è necessario acquistare un biglietto in anticipo, mentre altri lo vendono sul posto. In ogni caso, preparati a vedere la storia davanti ai tuoi occhi.

L'Occhio del Pantheon

4. Snack con prelibatezze italiane nel tempio del cibo - Eataly

Se hai una passione per la cucina (e se sei venuto a Roma, probabilmente è così), il posto migliore che puoi visitare quando fuori pioviggina è l’Italian Center. A pochi passi dalla stazione ferroviaria Ostiense o dalla stazione metropolitana Piramide, c’è un paradiso pieno di cibo. Il posto contiene il meglio della merce italiana: tutti i tipi di olio d’oliva o creme spalmabili al tartufo a cui puoi pensare. Qui si tengono anche laboratori ed eventi di cucina e ci sono diversi ottimi ristoranti che saranno felici di soddisfare il vostro appetito.

5. Musei, signori, musei

Sia che tu abbia fatto una lista in anticipo o che l’argomento ti sia completamente estraneo, i musei saranno una fantastica fuga dalla pioggia. Cercate di recarvi nei giorni di pioggia nei musei più sotterranei e meno conosciuti, per evitare code e affollamento. I Musei Vaticani, il Macro Museo d’Arte Moderna, la Galleria Doria Pamphili, la Galleria Borghese o Maxi: in tutti potrete trascorrere alcune ore piacevoli, piacevoli, affascinanti e asciutte.

מוזיאון הותיקן רומא
I Musei Vaticani

6. Centri commerciali, signori, centri commerciali

Non c’è niente come fare dello shopping a Roma in una giornata invernale, e sarai sicuramente felice di sapere che ci sono parecchi centri commerciali di successo a Roma – Porta di Roma, Euroma2, Romaest, Maximo – tra cui un grande Primark all’interno dei centri commerciali, tutti Grandi e meravigliosi centri commerciali con tutti i marchi preferiti dai viaggiatori israeliani: Zara, Barashka, Mango, Massimo Dotti, Timberland e altri. La maggior parte dei centri commerciali dispone anche di grandi supermercati, e questa è una grande opportunità per acquistare prodotti alimentari italiani di qualità a casa!

Se preferisci i marchi di lusso e soggiorni in città, Rinascente è il posto che fa per te. Ci sono due filiali in città (e molte altre in tutta Italia), una a Barberini e un’altra in piazza Fioma. Hrinshanta è in realtà un edificio a più piani, dove ogni piano è dedicato a un diverso tipo di prodotto, ad esempio cosmetici, accessori per la casa, abbigliamento da donna, abbigliamento da uomo e, ovviamente, cibo. La maggior parte dei mo-tag che compaiono tra i piani sono marchi prestigiosi come Gucci, Prada, Valentino, Armani e altri, e di conseguenza non sono economici, eppure ci sono esperienze che solo il Rinshante può offrire.

6. Prendi un ombrello!

La pioggia a Roma di solito arriva veloce come va. Può essere una mezz’ora piovosa, poi una leggera pioggerellina. La pioggia a Roma ha molti vantaggi: Roma è bellissima sotto la pioggia! E in molti luoghi le code saranno accorciate, come al Colosseo e in Vaticano. Quindi prendete l’ombrello, mettetevi i guanti, vestitevi a strati e prendete un pacco di caldarroste presso le bancarelle sparse per le vie di Roma – e via a fare una passeggiata per Roma!

E se ancora non vi siete trovati tra queste idee, eccone qualcuna più piccola: laboratori di cucina, centri commerciali chiusi – e vi abbiamo scritto una guida completa ai centri commerciali di Roma, andare alle terme – che divertimento! Anche per questo una guida sul blog! Le migliori terme di Roma, prendi un’auto e fai una gita di un giorno vicino Roma (non dimenticare di controllare se piove lì), oppure il meglio: coccolati in hotel, resta a letto fino a tardi, ordina da mangiare con uno delle app locali (Deliveroo, Just Eat, Uber Eats o Glovo) – sono tutte uguali all’app Walt) e goditi il ​​resto: te lo meriti.

Condividi: