Gli scorci più belli di Roma

Roma è una delle città più fotografate e instagrammate al mondo, e rientrare da essa senza foto è una vera ingiustizia! La città è stata costruita su sette colli, e quindi uno dei modi particolari per fotografarla è dall'alto. Un punto di osservazione elevato ti consente di scattare foto della sua incantevole vista che comprende cupole, chiese, molteplici ponti sul tetto e altro ancora. Tutto ciò di cui hai bisogno è uno smartphone con una buona macchina fotografica (o una vecchia macchina fotografica per i "vecchio stile" tra noi) e clicca! Oh, e anche la lista di Romio dei panorami più belli di Roma:

Colle Gianicolo - Belvedere del Gianicolo

La vista dal Colle del Gianicello, il secondo colle più alto della città, è probabilmente la più consigliata e famosa di Roma. La sua posizione strategica e centrale sopra il fiume Tevere e il quartiere bohémien di Trastevere offre una vista varia e di vasta portata. Comprende i colli di Roma, le montagne, il centro storico che comprende il Pantheon, Castel Sant’Angelo, la Basilica di San Pietro in Vaticano, il monumento a Vittorio Emanuele II e altro ancora. La collina stessa ha anche un vecchio cannone, una passerella e bellissime sculture. Si consiglia di venire a vedere il tramonto e poi scendere in uno dei bar o ristoranti della zona.

Speciale: il famoso punto di osservazione della città.

Indirizzo: Via Garibaldi, Salita di Sant’Onofrio

Il Giardino degli Aranci - Giardino degli Aranci

Il giardino, conosciuto anche come Parco Savolo, si trova sul colle Aventino, uno dei sette colli di Roma. È un belvedere isolato e tranquillo ed è meno conosciuto dai turisti, fatto che lo distingue dagli altri belvedere. È romantico e rilassante grazie ai profumati aranci che lo circondano. La vista da esso comprende la parte ovest del centro storico, Trastevere, il Tevere e la Basilica di San Pietro. La collina stessa ha anche una chiesa, una fontana, statue e antiche rovine. Vale la pena venire all’Aranceto per un picnic o qualsiasi altro incontro di coppia.

Speciale: un’osservazione romantica.

Indirizzo: Piazza Pietro D’Illiria

Giardino del Pincio - Passeggiata del Pincio

Il giardino di Pincho si trova nel parco di Villa Borghese. Si tratta di una terrazza in posizione centrale con fontane del 19° secolo. Offre una vista particolarmente romantica su Piazza del Popolo, il quartiere Prati, la Basilica di San Pietro e altro ancora. Anche qui dovreste raggiungerla al tramonto.

Speciale – vista su Piazza del Popolo

Indirizzo: Salita del Pincio

La terrazza del monumento a Vittorio Emanuele II - Monumento a Vittorio Emanuele II

In sua memoria è stato costruito il monumento al re Vittorio Emanuele II, vicino a Piazza Venezia. Alla sua sommità si trova la terrazza che offre una vista a 360 gradi della città, che comprende Via del Corso, Piazza del Popolo e l’antica Roma (Colosseo, Foro Romano e altro). La salita al terrazzo avviene tramite ascensore e costa 7 euro.

Speciale: una veduta dell’antica Roma.

Indirizzo: Piazza Venezia

La cupola della Basilica di San Pietro - St. Basilica di Pietro

La chiesa rinascimentale molto conosciuta e piena di turisti offre anche una vista straordinaria dalla sua cupola. Comprende Piazza San Pietro e il famoso obelisco (la piazza è stata progettata dal Bernini), Piazza di Spagna, Prati, Colonna, Castel Sant’Angelo e altro ancora. Questo è uno dei belvedere più alti di Roma e la salita comporta lunghe code ed è a pagamento. Si può salire con l’ascensore (10 euro) o tramite le scale (8 euro), salita difficile ma consigliata.

Speciale: vista su Piazza San Pietro.

Castel Sant'Angelo

La magnifica fortezza è oggi adibita a museo ed è una delle attrazioni più apprezzate di Roma. Si trova sopra il fiume Tevere e offre viste sullo splendido Ponte Sant’Angelo, sui tetti della città, sul Vaticano, sulla Basilica di San Pietro, su Piazza Venezia, Campo di Fiori e altro ancora. Anche qui la salita prevede un costo di 15 euro.

Speciale – vista sul Ponte Santangelo.

Indirizzo: Lungotevere Castello 50

Colle Palatino

Il Colle Palatino è uno dei sette colli di Roma. Questa è la collina più significativa perché lì costruirono la città secondo la tradizione romana. È una delle zone più antiche della Roma moderna, nonché un sito di rovine dell’antica Roma. La vista da esso si affaccia sul Foro Romano, sul monumento a Vittorio Emanuele II, sul Colosseo e altro ancora. Il costo per salirvi è di 16 euro.

Speciale: una vista del Foro Romano.

Indirizzo: Via San Gregorio di Catania 30

Chiesa di Trinità dei Monti - Trinità dei Monti

La magnifica chiesa di Trinità dei Monti si trova vicino a Piazza di Spagna, una delle famose attrazioni della città. Il balcone sopra la chiesa offre una vista su Piazza della Trinità dei Monti e sul centro città con i suoi numerosi tetti e cupole. Si può salire sul balcone a piedi o con l’ascensore, e l’ingresso costa 12 euro.

Speciale – vista su Piazza Trinità dei Monti.

Indirizzo: Piazza della Trinità dei Monti 3

Campidoglio

Questo è il colle più alto e più visitato di Roma. Si trova tra il Campo di Marte e il Foro Romano e offre una vista sul Foro, sul Colosseo e sulle cupole della Chiesa dei Santi Luca e Martina. Sulla collina furono costruiti gli edifici progettati da Michelangelo, tra cui la bellissima Piazza del Campidoglio.

Speciale: la collina più alta della città.

Indirizzo: Piazza del Campidoglio

Tutto viene dall’alto! Roma è sempre bella, ma è particolarmente bella vista a volo d’uccello. Osservandolo dall’alto si può cogliere in un colpo solo tutta la sua bellezza, i suoi numerosi siti e le numerose attrazioni turistiche. I suoi punti di osservazione sono vari e suggestivi e vi consigliamo di visitarli soprattutto all’alba e al tramonto per vivere un’esperienza unica, romantica e indimenticabile.

I panorami di Roma superano ogni aspettativa!

Condividi: