Check List Attrazioni a Roma

A noi del sistema Romio piace molto scrivere di Roma, l'eterna capitale (e scrivere punto), e nel nostro curriculum c'erano (e ci saranno) tanti articoli a riguardo. Roma è una delle città più affascinanti del mondo e, come si addice alla sua posizione, fornisce un'enorme quantità di materiale di lettura al riguardo, ed è qui che operiamo! Se fino ad ora abbiamo parlato di argomenti specifici come le gallerie che cambiano e i locali consigliati, oggi arriveremo ad un argomento ampio, importante, generale e quindi basilare: tutte le attrazioni importanti di Roma, i luoghi imperdibili di Roma per i viaggiatori . Come abbiamo fatto a non scriverne prima? Attrazioni a Roma!

Il Colosseo – il simbolo di Roma e una delle sette meraviglie del mondo. Questo è il più grande anfiteatro antico costruito nella storia e veniva utilizzato durante l’Impero Romano per mostrare combattimenti di gladiatori e animali, esecuzioni, drammi e altro ancora. Conosciuto anche come “Anfiteatro Flabio”.

Il Vaticano – la Città del Vaticano a Roma – il piccolo paese all’interno di Roma, o con l’altro nome “la Santa Sede”. È la sede del Papa e il centro della cristianità cattolica nel mondo.

I Musei Vaticani – I Musei Vaticani sono costituiti in realtà da diversi musei d’arte e archeologia. I musei espongono le collezioni della Chiesa cattolica raccolte nel corso di centinaia di anni e si ritiene che esistano ulteriori collezioni di grande significato storico che il Vaticano nasconde nei sotterranei del museo.

La Cappella Sistina – la cappella più famosa del mondo, si trova all’interno del Palazzo dei Papi. È noto soprattutto per i dipinti murali dipinti da Michelangelo durante il Rinascimento e in cui si svolge il voto segreto sull’identità del prossimo papa (la cerimonia del conclave).

I Giardini Vaticani – un complesso di splendidi giardini botanici, costruiti nel XIII secolo e che coprono circa la metà della Città del Vaticano. Includono fontane e piccole chiese. I giardini possono essere visitati solo dietro specifica guida del Vaticano.

Basilica San Pietro (San Pietro) – questa è una delle chiese più grandi e belle del mondo, nonché uno dei luoghi più sacri per il cristianesimo. È anche noto per la sua cupola prominente in tutta la città.

Piazza San Pietro – Piazza San Pietro – una piazza enorme e imponente all’ingresso del Vaticano e di fronte alla Basilica di San Pietro (Chiesa di San Pietro). Alcuni la considerano una delle più belle del mondo. In questa piazza il Papa si rivolge alla folla durante la messa settimanale.

Cappella Sistina

Campo di Fiori – una delle piazze principali e vivaci della città. È particolarmente noto per il suo colorato mercato agricolo durante il giorno e per essere una zona di intrattenimento durante la notte. Il mercato è aperto tutti i giorni della settimana tranne la domenica, fino alle 14:00. Nei giorni di pioggia il mercato, che non è coperto, non apre.

Piazza di Spagna – una delle piazze più belle e conosciute di Roma, progettata in stile barocco, forse uno dei siti più famosi di Roma. Si tratta di un’imponente scalinata di 138 gradini costruita nel XVIII secolo. Collega Piazza di Spagna (piazza di Spagna, dal nome dell’ambasciata spagnola che vi si trova) e la chiesa di Trinità di Monti. Questo è un punto di riferimento architettonico dove sono state girate molte produzioni. Ai piedi della scalinata, nella piazza, le baracche, la barca, si trova la famosa fontana scolpita dall’artista Pietro Bernini.

La Fontana di Trevi – conosciuta anche come “Fontana dei Desideri”. Questa è la fontana più famosa di Roma, di epoca barocca e in posizione centrale. Secondo la leggenda, il lancio di una moneta, attraverso la spalla sinistra con le spalle alla fontana, garantisce il ritorno a Roma, un secondo innamoramento di un romano e una terza il matrimonio con lui.

Maxi Museo – il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo. Si compone di due musei, uno di arte moderna e l’altro di architettura. L’edificio del museo stesso ha raccolto elogi e premi per il suo design.

Il Pantheon – un edificio che è un capolavoro architettonico. Fu costruito durante l’antica Roma ed è considerato l’edificio meglio conservato dell’epoca. Un tempo era utilizzato come tempio degli dei e oggi vi sono sepolti alcuni dei grandi di Roma. La sua cupola è la più alta di Roma, più alta addirittura della cupola della famosa Basilica di San Pietro.

Il Foro Romano – Forum Romanum – Via degli Imperatori di Roma. Il foro è costituito da importanti edifici del periodo romano antico, che sono stati conservati in modo impressionante. In passato era il centro della vita sociale, religiosa e politica dei romani.

Piazza Navona – una piazza centrale del periodo barocco. Una delle piazze famose, più grandi e più belle della città. Tra le altre cose, ci sono statue e fontane impressionanti, come la Fontana dei Quattro Fiumi del Bernini.

Basilica di Santa Maria Maggiore – una delle chiese più grandi e belle di Roma e una delle quattro chiese principali di Roma. è vicino alla stazione centrale di Roma – Termini. La sua distesa è talvolta una piattaforma per manifestazioni e varie proteste civili.

Trastevere – uno dei quartieri più belli della città. Colorato, bohémien e pieno di vita con molti luoghi di intrattenimento (soprattutto ristoranti) e una vivace vita notturna. Il posto dove stare la sera, soprattutto nei fine settimana.

Campo de' Fiori

Monumento a Vittorio Emanuele II – detto anche “Altare della Patria”. È un enorme monumento nazionale al centro di Piazza Venezia dedicato al primo re dell’Italia unita, Vittorio Emanuele II. Situato sulla collina del Campidolio.

I Musei Capitolini – il museo civico centrale della città, situato sul Campidoglio. Questo è un complesso affascinante che comprende diversi musei di arte e architettura.

Il Colle Palatino – l’antico colle è il più centrale dei sette colli di Roma, e anche il più famoso di essi. Era considerata una zona residenziale desiderabile nell’antica Roma e da essa è possibile vedere l’intera città. al confine con il complesso del Foro Romano e del Colosseo.

Terme di Caracalla – antiche terme pubbliche, le seconde più grandi della città. Furono costruiti nel III secolo d.C. e furono utilizzati anche come spazio ricreativo per lo sport, lo studio, il relax e altro ancora.

Piazza del Popolo – “Piazza del Popolo” tradotto dall’italiano. Si tratta di un’enorme piazza ovale, una delle più belle e turistiche della città. Si trova alla fine della via dello shopping “Via del Corso”, e ancora oggi viene utilizzata come Piazza del Popolo – dove si concentrano spettacoli, manifestazioni e proteste. Era la porta d’accesso all’antica Roma.

La piazza del Campidoglio – la prima piazza costruita secondo i criteri di Michelangelo e una delle zone più visitate di Roma. Si trova sul Campidoglio, il più importante dei sette colli della città.

Le catacombe – ex luoghi di sepoltura sotterranei, a Roma e non solo. A Roma questi spazi operarono dal II al V secolo d.C. e si tratta di una delle concentrazioni più significative di catacombe cristiane.

I Giardini Vaticani

Piazza Venezia – una delle piazze più grandi e belle di Roma, al centro della quale si trova il monumento a Vittorio Emanuele II, detta anche “torta nuziale” per la sua forma. Questa è la piazza centrale che collega quattro strade importanti e prende il nome dal Palazzo Veneziano che vi si trova.

Stazione Termini – la stazione ferroviaria principale. È uno dei più grandi della città e d’Europa, ed è considerato un successo anche dal punto di vista estetico. Prende il nome dall’omonima zona.

Rione Monti – un bellissimo e centrale quartiere che è il primo rione di Roma. Conosciuto come un quartiere “hipster” e divertente con negozi vintage, birre speciali e altro ancora.

Villa Doria Pamphili – villa del XVII secolo situata su una collina. Attorno ad esso si trova il parco pubblico più bello e più grande di Roma.

Il fiume Tevere – un fiume storico, il terzo più lungo del Paese. In passato fungeva da fonte di acqua dolce per i romani e da un’importante via per il commercio e i trasporti.

Via Condotti – una strada antica, trafficata e chic nel cuore della città. Questa è la via dello shopping per chi cerca l’alta moda.

Quattro Fontana – la concentrazione di quattro bellissime fontane del periodo tardo rinascimentale: la Fontana del fiume Aniene, il Fiume Tevere, la Dea Giunone e la Dea Diana.

Il Tempio Capitolino di Giove – il tempio più importante dell’antica Roma, dedicato al dio Giove. Si “siede” su Capitol Hill, nel centro della città.

Trinità dei Monti – il suo nome ufficiale è Santissima Trinità dei Monti. È un’enorme chiesa cattolica in stile gotico nel centro di Roma. Fu fondato nel XVI secolo e si trova sopra la scalinata di Piazza di Spagna che conduce a Piazza di Spagna.

Terrazza del Pincio

Santa Maria del Popolo – una piccola basilica agostiniana. Il suo nome significa “Basilica di Santa Maria del Popolo”. Si trova sul lato nord di Piazza del Popolo, una delle piazze più famose della città.

Via Appia Antica – la prima, più importante e famosa strada asfaltata dalla città di Roma. Fu costruito nel 312 d.C. e collegava Roma alla Campania, all’Italia meridionale e ad altre regioni più lontane d’Italia.

Via Cola di Reinzo – importante e lunga via che attraversa il quartiere di Prati Samuga Lutican. È ricca di ristoranti e negozi ed è ideale per percorsi enogastronomici.

Isola Tiberina – Tiberina – una piccola isola al centro del fiume Tevere. È nel cuore della città, tra Trastevere e il ghetto ebraico. Oggi ospita due piccoli ospedali, una manciata di negozi e una gelateria.

Circo Massimo – Circo Massimo – un campo che nell’antichità veniva utilizzato come circo per l’intrattenimento della folla, per le corse di cavalli e i combattimenti dei gladiatori. Il suo nome significa “l’arena più grande” ed è infatti uno dei campi più grandi mai costruiti.

Arco di Costantino – un arco trionfale vicino al Colosseo dedicato all’imperatore Costantino. È il più grande arco trionfale superstite di Roma e l’ultimo monumento importante della Roma Imperiale.

Terrazza del Pincio (Terrazza del Pincio) – una terrazza particolarmente suggestiva del XIX secolo. Una bellissima vista sulla città, con vista su Piazza del Popolo e sulla Basilica di San Pietro.

Colle Aventino (Aventino) – il giardino degli aranci – uno dei sette colli su cui fu costruita l’antica Roma. Si tratta di una collina particolarmente romantica con un giardino di aranci in fiore e una vista con una delle viste più belle sul centro di Roma e sul Vaticano.

Isola Tiberina

Mercato di Forte Forteza – un’antica porta della città, vicino al quartiere di Trastevere. Questo è il mercatino delle pulci più antico, conosciuto e più grande, ed è attivo solo la domenica durante il giorno.

Castel Sant’Angelo – Castel Sant’Angelo e Ponte Sant’Angelo – un edificio vicino al Vaticano il cui nome significa “Castello del Santo Angelo”. Fu utilizzato come mausoleo e fortezza nell’antica Roma e ora è un museo. Di fronte al castello e sul fiume Tevere si trova un bellissimo ponte il cui nome significa “Ponte degli Angeli”, e presenta sculture di angeli del Bernini.

Villa Borghese – uno dei più grandi parchi pubblici di Roma. Questo è uno splendido parco progettato costruito nel XVII secolo. Si trova vicino a Piazza di Spagna e Piazza del Popolo.

Galleria Borghese – una piccola galleria d’arte e museo a Villa Borghese Pinchana. La galleria contiene una delle collezioni d’arte private più grandi e prestigiose del mondo.

Colle del Quirinale e Palazzo del Quirinale – il colle più alto di Roma, vicino alla Fontana di Trevi. Su di esso sorge il Quirinale, edificio storico e uno dei tre edifici ufficiali del presidente. Un tempo era la residenza dei papi e l’ex palazzo reale, mentre ora è la residenza ufficiale del presidente.

Il Ghetto Ebraico di Roma

Statua di Mosè – una famosa statua in marmo, opera di Michelangelo del XVI secolo. Si trova nella chiesa di San Pietro in Vincoli (“San Pietro in Vincoli”) nel centro di Roma. Questa è una delle perle dell’arte italiana.

Il Giardino delle Rose – un giardino pubblico, romantico e floreale sul colle Aventino e a pochi passi dal Colosseo. È stato inaugurato nel 1931 e conta più di 1000 rose, molte delle quali donate da altri paesi.

Porta di Tito – una porta trionfale del I secolo d.C., situata nel Foro Romano del I secolo d.C. Fu costruito in onore dell’imperatore Tito che sconfisse gli ebrei nella grande ribellione contro l’Impero Romano in Terra d’Israele. Ecco la verità: una famosa statua di marmo con un volto scolpito. Fu costruito probabilmente nel I secolo d.C. ed era considerato una specie di poligrafo a quei tempi. Potrebbe essere stato parte di una fontana in quel momento.

Quando dicevamo che Roma è piena di attrazioni non mentivavamo e voi ne avete la prova scritta. Ha tutto: bellissime strade, magnifiche chiese, fontane romantiche, statue imponenti…

La capitale d’Italia è estremamente ricca di storia, arte e architettura imponente, e ogni suo angolo è un piacere per gli occhi e l’anima. Non per niente è una delle città più amate d’Europa e del mondo: è mozzafiato per la sua bellezza e il suo carattere. Se ci arrivi per la prima volta, non dimenticare di sfogliare questo elenco e partecipare alle nostre visite guidate tra i suoi tanti tesori. Ci vediamo a Roma! Con affetto, il team Romio 🧡

Condividi: